Elle
Lei, in francese.

Sembra già contenere tutto lo spirito del salone che da anni ha preso vita, in Milano Uno Spazio per Lei, completamente al centro dell’attenzione. Si direbbe una delle tante risposte di coiffeuserie della metropoli, ma vuole essere, ed è, la risposta per una donna che vuole davvero Spazio per sé.

Questa è la prerogativa ambiziosa dell’ anima creatrice di Spazio Elle, che in verità prende nome dall’acronimo un po’ giocato di Elena Lozano. Lei, Madrileña a Milano, con significative esperienze alle spalle e un sogno da realizzare. Con quel filo rosso che collega, per ora solo idealmente, Milano a Madrid, con quel calore speciale mitteleuropeo che alla prima città manca solo a livello climatico.

Un filo che appare a collegare tutto anche nel trapunto delle scelte di arredamento, funzionale ed elegante, con tocchi di personalizzazione misurati e sentiti. Uno fra tutti il tavolo dalle note di levante, centrale, ad accogliere per l’attesa e per una lettura di riviste e giornali sempre aggiornati o di inediti libri di paesi lontani, di moda o arredamento. A far sentire già parte dello Spazio, in quel momento che proverbialmente appare lungo e inutile.

Fare i conti con il ritmo incallito e frenetico di Milano non sembra facile per chi vuole dare Spazio e appunto Tempo a chi entra nel salone: ma tutto segue, senza pretesa di andare troppo fuori dalle righe, una volontà di avvicinarsi il più possibile ad un andamento Naturale. Ecco quindi la scelta di colori e tagli rispettosi delle singole personalità, ciò non di meno à la pagee accarezzati dal soffio delle tendenze, acchiappate al volo nei loro andamenti mutevoli e fugaci...

e la storia continua...



Spazio elle Parrucchieri